Jenne

Il Parco dei Monti Simbruini

La mappa degli itinerari
JenneVallepietraTreviFilettinoSubiacoCervaraCamerata NuovaLivataCampaegli

Jenne (834 slm. - 550 abitanti), paese citato ne "Il Santo" di Antonio Fogazzaro come "greggia di casupole che il campanil governa", è arroccato su un promontorio del Monte Pratiglio dal quale domina l'Alta Valle dell'Aniene.   Sulla sommità dello sperone montuoso vi è la Chiesa della Madonna della Rocca (foto) che è stata costruita sopra le rovine di un antico castello medievale nel quale intorno al 1200 nacque Papa Alessandro IV. All'interno della chiesa sono conservati degli affreschi che risalgono al periodo medievale.   

Jenne, situata nella zona centrale del Parco  Regionale dei Monti Simbruini, del quale ospita la sede, è circondata da un territorio ancora abbastanza selvaggio e a bassa intensità abitativa.
Lungo la sottostante valle dell'Alto Aniene sono da segnalare le sorgenti delle Tartare (foto) e le grotte dell'Inferniglio, al cui interno vi sono laghetti sotterranei con stalattiti e stalagmiti. Le grotte sono visitabili mediante le escursioni guidate con partenza da Jenne, saltuariamente organizzate dal Parco.  Salendo in montagna  è di particolare interesse ambientale la piana di Fondi (1400 slm), oggetto di fenomeni carsici e  circondata da estesi boschi di faggio.
Vale la pena visitare Jenne anche di inverno, perché nell'ambito delle manifestazioni che si svolgono in occasione del Natale, viene realizzato per le vie del paese un caratteristico presepio a grandezza naturale.  

Privacy Policy