Livata

Il Parco dei Monti Simbruini

La mappa degli itinerari
Jenne Vallepietra Trevi Filettino Subiaco Cervara Camerata Nuova Livata Campaegli




Livata è un comprensorio di montagna situato al centro del Parco dei Monti Simbruini, le cui strutture (un paio di alberghi, alcuni residence ed una serie di villette e case di montagna) sono sparse in una zona compresa tra i 1340 metri della Bandita sino ai 1550 metri di Campo dell'Osso.  

Vi si può giungere attraverso la strada proveniente da Subiaco che si arrampica per 17 Km, offrendo una vista spettacolare sulla Valle dell'Aniene, oppure dal lato opposto mediante la strada che proviene da Jenne (14 Km), attraversando lo stupendo bosco di faggi che circonda Fondi.

La bellezza del paesaggio naturale tra monti, estesi boschi di faggio, radure e doline, è veramente notevole sia d'estate che di inverno. Il monte più alto del comprensorio è l'Autore (1853m.) dalla cui cima, raggiungibile facilmente a piedi si gode di un superbo panorama che spazia a 360 gradi: la piana del Fucino e il Monte Velino, Campo della Pietra, il santuario della SS Trinità, Vallepietra e le sorgenti del Simbrivio e, nei giorni di particolare nitidezza dell'aria, in lontananza, il mar Tirreno. 

Data l'altitudine, d'estate Livata è un posto molto fresco, adattissimo per effettuare passeggiate tra i boschi o escursioni in montagna, percorsi in mountain bike, gite a cavallo, oppure praticare un po' di tennis o organizzare un pic nic con gli amici in una delle zone attrezzate (è vietato accendere fuochi altrove).  

Presso la Bandita vi è una slittinovia su rotaia funzionante sia d'estate che di inverno.  A Monna dell'Orso, nelle vicinanze di Campo dell'Osso, è presente una seggiovia con alcune corte ma interessanti piste da sci.

Privacy Policy